Chi siamo

Il progetto

L’idea del blog è nata nei giorni di iperconnessione dovuti alla prima quarantena del 2020, quando ci siamo trovati a cercare mezzi e linguaggi nuovi per tenere fede a un’idea alta di insegnamento. Lavorare in un ambiente che si è improvvisamente destrutturato ha rinnovato in noi l’urgenza di una didattica fatta per scoperta, che non corre via veloce sui fatti di lingua ma li osserva, li analizza, li restituisce compresi. Che si tratti di riflessione grammaticale, di analisi testuali o di produzione scritta, l’insegnamento parte dalla lingua per svelarne la struttura e accedere ai significati.

Chi
siamo

Siamo insegnanti di italiano. Pur impegnati in cicli d’istruzione diversi, ci accomuna l’amore per il nostro lavoro, il senso di responsabilità verso i nostri studenti e la smisurata passione per la disciplina che insegniamo. 

Cosa
facciamo

Ci piace insegnare per “lasciare il segno” e insegnare restando “nel segno”, nei segni linguistici. Studiamo e sperimentiamo, teniamo ciò che funziona e buttiamo quanto non è utile. Ascoltiamo i nostri studenti, i loro errori e le loro intuizioni. Discutiamo di linguistica e, per avere le idee più chiare, talvolta prendiamo appunti e sintetizziamo quello che abbiamo capito, pensando possa tornare utile a noi e ai nostri colleghi: parte del materiale confluirà in questo blog.

Cosa
sogniamo

Vorremmo che questo blog diventasse uno spazio di relazione, un luogo in cui condividere esperienze concrete, ma anche riflessioni teoriche su aspetti legati alla didattica. Sogniamo di lanciare e raccogliere idee e stimoli. Sogniamo di metterci sulle tracce della soluzione di un problema, di dare voce a una perplessità, di raccogliere tanti “siamo sicuri che vada bene perché si è sempre fatto così?”. Ci auguriamo che questo blog contribuisca a migliorarci e migliorare il nostro modo di insegnare.

La redazione

Immagine di Augusto "Agostino" Campagnolo

Augusto
Campagnolo

Mi sono laureato in filosofia a Padova. Ho fatto un master a Padova in didattica dell’italiano L2 e un corso di specializzazione in scrittura professionale a Venezia. Ho insegnato per trent’anni italiano e storia nella scuola secondaria superiore. Sono un socio del Giscel Veneto e da molti anni mi dedico alla formazione degli insegnanti: prima nell’ambito della SSIS, poi nell’Invalsi dove ho approfondito la lettura e comprensione del testo e ora nei corsi di formazione. Amo la natura e il silenzio dei monti che sono stati i miei “maestri muti”.
Immagine di Elena Maria Duso

Elena
Maria Duso

Mi sono laureata a Padova, dove, dopo una breve parentesi ginevrina, ho fatto anche il Dottorato e il master in Didattica dell’italiano L2. Da vent’anni insegno lingua e cultura italiana a studenti Erasmus e internazionali presso il Centro linguistico di Ateneo della mia città. Ho tenuto numerosi laboratori nei Master di Didattica dell’italiano e di Studi interculturali e attualmente tengo il corso di Didattica dell’italiano per la laurea magistrale in Linguistica a Padova. Faccio parte del Giscel Veneto e sono delegata per l’università nel progetto Fare rete. Faccio ricerca su temi di letteratura, grammatica e didattica della lingua italiana. La mia passione è la lettura di romanzi e saggi. 

Immagine di Walter Paschetto

Walter
Paschetto

Insegno Italiano nella scuola secondaria di II grado a Padova. Nel 2010 ho curato con Loredana Corrà il volume Grammatica a scuola (edito da FrancoAngeli); nel 2020 con Elena Maria Duso Riflessione sulla lingua e modello valenziale (Atti dei Corsi di formazione per insegnanti 2018-2020), uscito nella rivista “Italiano LinguaDue”. Partecipo da alcuni anni alle attività del Giscel Veneto.

Immagine di Diana Vedovato

Diana
Vedovato

Sono un’insegnante di italiano. Mi sono laureata in Linguistica all’Università di Padova e ho conseguito, sempre nello stesso ateneo, il Dottorato in Linguistica. Fin dai tempi della laurea specialistica sono appassionata alla linguistica applicata alla didattica. Attualmente insegno italiano come prima e seconda lingua alla sezione secondaria in una scuola internazionale di Padova. Sono autrice di percorsi di riflessione sulla lingua per la scuola primaria e mi dedico alla formazione degli insegnanti, soprattutto in ambito grammaticale. Amo la montagna, la lettura e il buon caffè.

Immagine di Vera Zanette

Vera
Zanette

Insegno italiano nella Scuola Primaria. Mi sono laureata in Lettere all’Università di Padova con una tesi in Stilistica e Metrica italiana e subito dopo ho conseguito il Master in Didattica dell’Italiano come L2. Dal 2006 sono autrice di percorsi di comprensione del testo, scrittura, riflessione sulla lingua e italiano L2 per l’editoria scolastica. Faccio parte del Giscel Veneto dove ho avuto l’opportunità di collaborare in corsi di formazione per docenti. Le mie passioni sono la lettura, l’arrampicata e la subacquea.

I nostri
collaboratori

Maria G.
Lo Duca

Dopo avere insegnato per più di 20 anni nella scuola media e al liceo scientifico, è stata ordinaria di Lingua italiana e di Didattica dell’italiano all’Università di Padova, dove ha diretto il Master di didattica dell’italiano come L2 e insegnato nella SISS del Veneto. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Esperimenti grammaticali (2004), Lingua italiana ed educazione linguistica (2013), Viaggio nella grammatica (2018), Italiano: la formazione delle parole (2020).

Maria Cristina
Peccianti

È esperta in glottodidattica e lingua italiana (come L1 e L2) e si è occupata in particolare di valutazione e di riflessione sulla lingua. Ha fatto parte del Centro Certificazione CILS dell’Università per Stranieri di Siena ed è stata docente a contratto di Docimologia presso la stessa Università. Ha una lunga esperienza come formatrice di insegnanti di italiano, sia in Italia che all’estero, ed è autrice di numerose pubblicazioni.

Monica
Annunziata

È insegnante di Italiano alla scuola primaria; si è laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università di Bergamo e ha poi conseguito la Laurea Magistrale in Linguistica all’Università di Padova. Attualmente segue un Master di II livello in Scienze del linguaggio e didattica della lingua italiana all’Università degli Studi Guglielmo Marconi di Roma.

Hanno scritto
per noi

Valter Deon

già docente di Lettere alla Scuola Secondaria di I e II grado e Dirigente Scolastico

Giulia Gazzelloni

neolaureata in Linguistica

Michele Prandi

già Professore Ordinario di Linguistica (Università di Genova)

Federica Zantomio

docente di Lettere nella Scuola Secondaria di I grado